Press

askanews-it-–-la-città-del-tombolo-rivive-nei-gioielli-di-moravia-paratore

askanews.it – La città del Tombolo rivive nei gioielli di Moravia Paratore

Roma, 29 ott. (askanews) – All’inizio era il Tombolo, e Mirabella Imbaccari, paese nel cuore della Sicilia, dove le tradizioni hanno ancora oggi basi solide, il luogo dove l’identità della terra si imprime forte nella memoria e si intreccia a questa antica tradizione di donne e di merletti.Il Tombolo sa di buono: tradizione, matrimonio, famiglia nella ricca terra di Sicilia ma anche nel continente. Ora però il preziosissimo pizzo fatto a mano con i fuselli su un cuscino dà vita invece che a merletti per lenzuola, asciugamani e tovaglie, a orecchini, ciondoli per catenine, collane. ...

corriere-della-sera-–-la-27-ora-–-la-riscoperta-del-tombolo--spille-e-collane-come-i-corredi-che-diedero-lavoro-alle-nonne

Corriere della sera – La 27 ora – La riscoperta del tombolo. Spille e collane come i corredi che diedero lavoro alle nonne

Da piccola si addormentava con il rumore delle fuselle, la «cantilena» di sua madre che non smetteva di filare neppure quando la ninnava. È a partire da questo ricordo che Moravia Paratore – 34 anni, originaria di Mirabella Imbaccari, comune di cinquemila anime nell’entroterra catanese – decide di tornare alle origini. Di riscoprire l’antica arte del tombolo che, nel suo paese, è sempre stato un vanto. Non solo come nota di folclore, ma come strumento di emancipazione femminile. Nel 1910 Angela Auteri, moglie del principe Biscari, fonda nell’omonimo palazzo l’Opera del tombolo (poi affidata a ...